Ammoniaca, miglior risposta

Non si stia a preoccupare dell’odore di ammoniaca. Nel sudore c’è urea, sostanza di per sé inodore, ma che viene trasformata in ammoniaca dai batteri normalmente presenti sulla pelle. C’è chi ne ha di più, chi di meno…ma spesso succede che si senta nel naso, portato su dal vapore dell’acqua direttamente nelle narici.
Cordialità*
Ghiselli
struttura-ammoniaca
Quindi fate la doccia con gioia, non vi sta succedendo nulla di strano. Il corpo è uno strano composto bio-chimico. Assaporate il sapone che vi carezza, il massaggio dell’acqua sulla testa, sentite la stanchezza fluire nello scarico. E mettete a lavare anche le cose usate per correre, prima di riusarle…
* le Cordialità le ho aggiunte io, perché ci stavano bene.
Annunci

Get A Job (migliorarsi nella corsa)

Nella corsa, come nel lavoro, può capitare di raggiungere un plateau. Quando capita, di solito si rimane in una certa condizione di allenamento che non permette alcun miglioramento. Si tratta di un’area che si può definire anche “comfort zone”.

Si deve cambiare qualcosa per poter migliorare. Come nel lavoro (vedi video) si deve puntare al miglioramento delle proprie capacità professionali per aggiungere valore, anche nella corsa si deve variare allenamento, in modo che il corpo possa “imparare” qualcosa di nuovo e dare nuovo slancio alla corsa. Un esempio di questo imparare sono gli allunghi (Grazie, Maria Antonietta) che indicano al proprio corpo come uscire dalla solita velocità di crociera per puntare verso nuovi ritmi. Prima che tutto si faccia routine e torni a impantanarsi. Ci sono molti modi per evitare il plateau, ma la filosofia spicciola che ci sta dietro è: non smettere mai di divertirsi!

Il grafico nel video qui sotto (per riferendosi al lavoro) lo spiega bene.

 

 

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑