Adda passà ‘a nuttata!

Lo sforzo disperato che compie l’uomo nel tentativo di dare alla vita un qualsiasi significato è teatro”  (Eduardo De Filippo)

de-filippo-2-1

Deve passare la nottata, come diceva il grande Eduardo. Lui lo diceva in napoletano ed io, non sapendo come scriverlo correttamente in quel dialetto, l’ho reso in italiano.

Comunque sia, a volte non c’è altro da fare che far passare la notte e ritrovarsi in un’alba dalle dita di rosa (come diceva quel tale) e soprattutto, con tutte le dita rosa.

Ho recuperate il mignolo. Ora è abbastanza rosa anche lui. Un po’ gonfio e giallino, di risulta, ma piano piano sta recuperando la mobilità. Sono stato fermo dal 7 gennaio ad oggi e domani prevedo di porre fine al digiuno podistico.

Ho passato una lunga notte, ma senza troppe smanie di riprendere a correre. La botta è stata forte (più di quello che mi aspettassi) e quindi orecchie basse, umiltà. Ed ora riprendiamo a correre.

“In ogni caso, la frase è di sicuro improntata all’ottimismo, così come ottimista era il medico […] che l’ha proposta. La notte, per buia che possa essere, ha una durata limitata. Dopo arriva sempre il sole e nasce sempre un nuovo giorno” (citazione)

E quando arriva il nuovo giorno, è tempo di correre.

 

 

Annunci

3 thoughts on “Adda passà ‘a nuttata!

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...