I like it a lot

Ci sono foto che diventano un manifesto sotto-traccia, foto che all’interno di una grande festa riescono a farsi esse stesse leit-motiv che spazza l’arco di decenni. Il vecchio che cerca di rubare un dono al giovane, nello scherzo fin troppo facile del sentirsi chiamare in un’aula e rispondere, d’istinto. Ma il dono è per il giovane ed allora via, il vecchio le mani legate dietro la schiena .

 

Il conoscersi per sentito dire da sempre e dal vivo mai, il chiamarsi con lo stesso nome+cognome. Il potere dell’onomastica ( vedi alla voce ONOMASTICA (odp#146), “perchè un nome era tutto quel che davi“). Pensare che prima della nuova accoppiata (che vedete in figura 1) ce n’era una scaturita da questo episodio: io che, bimbo di 7 o 8 anni, scopro nel cimitero del paese l’esistenza di una tomba con su il mio nome+cognome – e ci rimango un po’ stranito. Ora l’immagine la cambio volentieri con questa, più consona al mio modo di essere, che qualcuno definirebbe elfico… diciamo che nei frizzi e lazzi ci sguazzo come pochi.

 

double_franz
Figura 1

 

Questo genere di scherzi infiniti mi piacciono un casino. I like them a lot. Questa è la dimostrazione che io sono qui nel presente e la vita esiste – ed esiste l’identità –  ed essa andrà avanti anche dopo di me.

 

Avrei voluto usare il filtro “Hope” su pixlr.com (che trasforma l’immagine in un manifesto di Obama, per intenderci), ma qui la speranza non c’entra, c’entra il riconoscersi capaci di far festa come nessuno. Ed allora, ci sta molto di più il richiamo a Jim Carrey.

 

O trasformare anche il più piccolo fotogramma in una riflessione sulla vita e citare il Whitman di “O me! O life!“, the powerful play goes on, and you may contribute a verse. La vita come pièce teatrale dove puoi contribuire con una battuta.

I like it a lot.

Annunci

2 risposte a "I like it a lot"

Add yours

What your verse will be?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

Chaotic Shapes

Art and Lifestyle by Brandon Knoll

Podologia e Biomeccanica

Sport, biomeccanica e podologia generale

almerighi

amArgine come sempre

mezzaginestra

Vivo di alzate d'ingegno / e sorrisi di donna.

EPOCHE' (fotoblog di francesco)

"Io non dischiudo nè nascondo ma al contrario faccio vedere" (Eraclito)

Creando Idee

Idee e articoli per rendere meravigliosa la casa

Ilmondodelleparole

Una parola è un respiro

Pensieri spelacchiati

Un piccolo giro nel mio mondo spelacchiato.

Just another weight loss story

Just another weight loss story

We Who Run

for the love of running and fitness

Silenzio Fotografico

Fotografie che fanno rumore, in silenzio.

Insurgent art.

Stimoli e idee per un nuovo mondo.

O' Canada

Reflections on Canadian Culture From Below the Border

Riccardo Fracassi

Non solo Fotografia

Il mio giornale di bordo

Il Vincitore è l'uomo che non ha rinunciato ai propri sogni.

Scattered Words

scribbles by Hemendra Dibaakor

Frank Solanki

If you want to be a hero well just follow me

RUDI

pensierini sull'Inter, la Sinistra, Bologna, musica, cinema, viaggi e letteratura

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: