Ricomincio da due

oramala_v

Cominciamo da un grafico, esattamente i primi 4,10 chilometri dell’allenamento bizzarro con cinghiali e mitra, Porsche e salite, che ho fatto venerdì 3 giugno. Sono stati i chilometri pi duri, ma anche dopo ci sono stati momenti pesanti. I 19,5 chilometri allora li ho fatti in 2 ore e 11 minuti, correndo,camminando e perdendomi nel bosco dove vagavano cinghiali… Ma più vedo l’uomo, quello che è capace di fare, più amo i cinghiali. Penso che a Orlando sia stata una grossa mano a Trump. E dio scampi e liberi, come si diceva una volta!

Tornando alla pazzia da Varzi, una volta uscito dal bosco, venivo recuperato dalla moglie, dopo ulteriori 4K di camminata, a 10 chilometri da casa. Ma come stavo bene, ero uscito dal tunnel dello scarico di testa.

Sono cose che ti cambiano la prospettiva. E infatti si vede. La testa c’è di nuovo. Tra sabato e domenica, sono riuscito a correre oltre 20 chilometri, 12 sabato e 8,5 domenica.

Sabato sono riuscito a fare alcune ripetuto, alternando 1K a 4’30 con uno a circa 5′. Non male, anche nel seguito, quando ho visto che non ce n’era più (dopo il 9°) ho inserito alcuni giochi di salita nell’isola dei fiori all’Idroscalo, facendo su e giù dai gradoni del monumento alla resistenza (che poi ci sta anche bel senso del running) e un piccolo scherzetto in uscita Sud del parco quando invece che guadagnare la pista ciclabile esterna ho preso i gradoni per risalire e poi, finalmente uscire. sembravo un bambino in un negozio di giocattoli. questo amore per le salite non ha precedenti… forse sarà per la frase letta da qualche parte: le salite sono allenamenti di velocità mascherati. E io ci credo.

Poi domenica (oggi per chi scrive), dopo una giornata di lavori in casa – compreso taglio del prato e annessa raccolta dei covoni d’erba (che noi non si ha un tagliaerba con contenitore ma un “a filo” che lascia tutto in giro) – parto alle 19 per un giro defatigante. Vado al Carengione e torno, in tutto 8,5 in poco meno di 43′. Sensazione di un benessere mai sentito prima e ad un certo punto, un regalo della natura: un paio di campi pieni pieni di camomilla che sembrava di bersi una Bonomelli. E così è facile rilassarsi durante la corsa. Ne ho strappato un ciuffetto da portare a casa e l’ho dato a chi mi ha aperto la porta come segno di riconoscimento.

Doccia, cena, resoconto (che era da un po’ che non ne scrivevo).

Buona settimana a tutti.

Annunci

4 risposte a "Ricomincio da due"

Add yours

What your verse will be?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

La Mia Visione Della Vita

"La nostra realtà è un caleidoscopico ed ignoto viaggio onirico"

American Intelligence Media

Citizens Addicted to Truth

luca701

DI TUTTO UN PO'

Chaotic Shapes

Art and Lifestyle by Brandon Knoll

Podologia e Biomeccanica

Sport, biomeccanica e podologia generale

almerighi

amArgine come sempre

mezzaginestra

Vivo di alzate d'ingegno / e sorrisi di donna.

EPOCHE' (fotoblog di francesco)

"Io non dischiudo nè nascondo ma al contrario faccio vedere" (Eraclito)

Creando Idee

Idee e articoli per rendere meravigliosa la casa

Ilmondodelleparole

Una parola è un respiro

Pensieri spelacchiati

Un piccolo giro nel mio mondo spelacchiato.

Just another weight loss story

Just another weight loss story

We Who Run

for the love of running and fitness

Silenzio Fotografico

Fotografie che fanno rumore, in silenzio.

Insurgent art.

Stimoli e idee per un nuovo mondo.

O' Canada

Reflections on Canadian Culture From Below the Border

Riccardo Fracassi

Non solo Fotografia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: