Allenamento 22 Giugno. Resti edili non identificati.

L’allenamento del 22 giugno è stato caratterizzato dal fatto di ritrovarmi allo spaccio della Levi’s sulla Carugate-Cernusco, saltando così l’ingresso in CSN centro. La cosa ha i suoi vantaggi, perché si riesce a correre bene e indisturbati per una buona mezz’ora. Indisturbati si arriva all’estremità est del Parco dei Germani. E da lì, si può puntare a Cassina de’ Pecchi lungo il naviglio ma dalla parte non battuta.

Questa era la mia idea, arrivare là. Ma poi ho dovuto desistere avendo notato che avevo già fatto 7K per arrivare al Parco dei Germani. Un errore di valutazione, e mi sono trovato lungo il Naviglio con il dubbio di non farcela ad arrivare a casa correndo. E infatti.

menhir

Piccolo excursus su Cernusco. Ci sono stati anni in cui Cernusco è stata presa dalla smania di apparire leghista. E sono spuntati un menhir (come da foto, nel parco) e Obelix che spunta da una piazza non lontano dalla chiesa centrale. Poi è arrivato il sindaco renziano del PD e del passaggio dei barbari sognanti sono rimasti dei resti non umani identificati (per anagrammare un famosissimo trio musicale cernuschese, i R.U.N.I.). Il menhir si staglia nel cielo come un dito medio. Amen.

A Cernusco – che ha un lungo naviglio riccamente organizzato – sono spuntate palazzine come funghi e ciò dispiace perché il verde si riduce in “riserve” sempre più assaltate nei dì di festa quando la calura non dà tregua. Peccato!

Sempre dalla foto qui, si evince anche che il vero menhir è quello che spunta in fondo all’immagine, sulla destra, sopra il castello del parco-giochi per intendersi: due palazzi di inusitata elevazione che svettano e deturpano la zona tutto intorno (vigli urbani, peraltro quando sono passato di lì sabato, ho fatto a tempo a vedere che AutoGuzzi – dove una volta NON ho comprato una Hyundai i10- non c’è più).

Requiem per le buone intenzioni, diciamo. Le casette e le villette di per sé non sono male, ma francamente sono troppe. Nella zona della Battiloca c’è una zona di rimboschimento che è diventato un vero bosco. Bello questo bosco, mi piace correrci dentro. Peccato che abbiano costruito tutto intorno e la sensazione che si prova entrando è una fuga dalla realtà e uscendo, quella di un’occasione sprecata, di fare di quella zona un parco anche più grande. Ma così vuole il dio degli oneri di urbanizzazione.

Comunque, dal ponte sul naviglio a Villa Fiorita, torno verso casa e controllo l’andatura. Solo che dopo un po’ mi accorto che è l’andatura che controlla me. Sto appena sotto i 5’/km ma poi la stanchezza si fa sentire.

Giusto il tempo della solita, bellissima visione: passo al Gaggiolo, dove esiste una villa, la villa Cazzaniga, che per me è una delle più belle della zona. La villa si prostituisce in ricevimenti e ha perso forse l’aura di nobiltà; intorno a lei si è sviluppato un bubbone edilizio (palazzine basse con appartamenti, soprattutto); da qualche anno una bretella stradale passa non lontano scavalcando il naviglio. Ma lei, la villa, conserva nei suoi muri la nobiltà che le campagne circostanti hanno perso per inseguire il profitto.

villacazzanigavimo

Corpo centrale con ali laterali, non grandissima ma ben fatta, possiede un affaccio sul naviglio che è anche la vista prospettiva migliore. Intorno ad essa piante si bagnano, quasi inchinandosi, nel naviglio e ci sono fiori che adornano il flusso d’acqua.

Poi, lasciata indietro anche la villa, mi appresto a staccarmi dal naviglio, giro verso nord, ma poi il motore si spegne. La benzina è finita e proseguo a piedi. Ormai, tornare a piedi dal Gaggiolo o dal Redaelli è diventato per me quasi uno sport. Quando pianifico una corsa che negli ultimi chilometri passa da lì, mi tocca camminare 🙂 Mi sa che devo cambiare strada. Mi sa che è solo suggestione. Però è così.

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...