Allenamento 20 e 21 Ottobre. Corto Veloce | Collinare medio.

Ho scoperto che se faccio un corto veloce, il giorno dopo non posso fare un lungo. Al massimo un medio collinare.
Certo, perchè siamo partiti domenica per fare 15 o 16 km di collinare. Ne avevamo fatti 20, settimana prima, no?
Peccato che sia io che Bobo avevamo le gambe imballate, ognuno per le ragioni sue.

Le mie: il corto veloce di 7 km che avevo fatto sabato, in una mattina parzialmente nuvolosa al Parco Increa. Le nuvole poi erano solo proiezioni della mia mente, viste le giornate magnifiche di questo week-end.

Invece il percorso del medio collinare di domenica è un inedito, anche se il paese di partenza è sempre lo stesso: Godiasco.
Invece di andare a sud nella valle, verso Varzi, ci siamo diretti a nord, verso Salice Terme, passando per una stradina di campagna tranquilla e godendo anche da lì di un panorama evanescente come la nebbiolina di mattina. A Salice, poi, ci siamo fatti anche un discreto mazzo per salire tre parallele (Salice si sviluppa sulle pendici della costa che in alto prende il nome di Alta Collina). Insomma, un collinare perfetto perchè abbiamo trovato salite e discese distribuite abbastanza equamente.

La miglior immagine che porto con me è la visione del centro di Godiasco, visto da Nord Ovest, con i suoi due campanili che svettano nella nebbia spinta nell’abitato da est, dalla Valle Ardivestra. [ Un giorno vi parlerò di questa magnifica terra che è la zona collinare sotto Voghera. Escursioni in bici, passeggiate e running a gogo].

Fatti due conti, l’eventuale percorso da Salice a Bagnaria conterebbe 15 km. Pensate: sarebbe un lungo micidiale fare avanti indietro, con 30 km di salitine e discesine e salitone e discesone. Un bell’allenamento.

L’impressione generale è che combinare due allenamenti (senza strafare) fa molto bene alla resistenza e alla capacità di reazione alla difficoltà da parte dell’organismo.  Ad esempio, ieri nonostante le gambe imballate abbiamo finito l’allenamento tirando sotto i 5’/km sfruttando il percorso in discesa prima e pianeggiante poi dell’ultimo paio di chilometri.

Strano che non avessi pensato prima di sfruttare appieno il weekend. Ora che l’ho scoperto, potrei mandare a monte la palestra e passare l’inverno facendo un allenamento settimanale easy e doppio allenamento durante sabato e domenica.

Dati tecnici dell’allenamento del 20 Ottobre
Chilometri: 7 chilometri
Tempo: 32’15”
Media al km: 4’36”
Ora di partenza: 6.40
Temperatura: media (circa 14°C)
Umidità: media

Dati tecnici dell’allenamento del 21 Ottobre
Chilometri: 10,85 chilometri
Tempo: 56’00”
Media al km: 5’11”
Ora di partenza: 8.00
Temperatura: fredda (circa 10°C con nebbia che penetra nelle ossa)
Umidità: media

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...