Torchbearers

Ho scoperto che gli 8000 tedofori di Londra 2012 sono stati scelti. Tutti hanno una storia per cui il comitato ha deciso di nominarli, avendola ritenuta “olimpica”.

Ieri sera sono rimasto sorpreso di vedere due tedofori italiani, una ragazza di Masate, Benedicta, che va negli ospedali come clown therapist e un ragazzo di Legnano, Vincenzo, che ha condiviso con il comitato la sua storia di solidarietà verso una ragazza protagonista di un incidente stradale. Credo anche di aver visto in diretta il passaggio di Benedicta a Stamford, ieri sera.

Immagine

Ogni tedoforo ha una storia a sè. Leggerne qualcuna come un capitolo dopo l’altro può rendere l’idea di come l’idea olimpica della partecipazione – almeno dal punto di vista dei tedofori – abbia mantenuto una certa poesia.

L’elenco dei tedofori è consultabile per data o per località di passaggio. Se volete, c’è la diretta streaming del passaggio di tutti i tedofori. Se capitate nel momento giusto, li vedete correre. Altrimenti, potreste vedere il trasferimento dei mezzi e godervi il paesaggio della campagna inglese.

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...