Running Log

Questo blog:

– mi servirà nel futuro per fare considerazioni su ciò che mi succede mentre corro.
– mi aiuterà a (de)scrivere la mia esperienza podistica.
– me lo ispireranno Gramellini e Murakami. L’uno per il tema del combattere i mostri che uno ha dentro, l’altro perchè – a maiori – parla di due attività che da sempre mi affascinano: scrivere e correre.
– varrà per scongiurare la sfiga, mettere in prospettiva i tempi, relativizzare le prestazioni, lenire i dolori. 

Lo scriverò nella consapevolezza che dovrò conquistare la strada metro per metro, ogni volta che uscirò. Nel buio, al freddo, nella canicola, contro il vento o con una giornata perfetta. Ed anche con ogni condizione mentale.

Non ho obiettivi – tanto meno chilometrici – se non quello di migliorare me stesso. Emil Zátopek mi guarda dall’alto. Benevolo, spero, ripetendo un mantra buddhista: “Pain is inevitable. Suffering is optional“.

Su twitter curo l’hashtag #running con @FranzAmigoni

Annunci

5 thoughts on “Running Log

  1. Pingback: Fortemente Off Topic /14 1Q84. – Franz is running

  2. Pingback: Allenamento 2 Marzo. Il troppo stroppia. – Franz is running

  3. Pingback: Running. Ogni giorno, Ogni ora. | Franz is running

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...